Come espandere la memoria di iPad [GUIDA]

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
37

Non è uno scherzo, né un gioco di parole, ma in questo articolo vi spiegheremo come ampliare la memoria del vostro iPad con una spesa di 15 euro (nel mio caso): il mio iPad da 16 GB è diventato in questo modo un iPad da 24 GB. Vediamo come ho fatto.

Requisiti

I requisiti per iniziare sono quelli di avere un iPad jailbroken di qualsiasi generazione e con qualsiasi versione di iOS. Attenzione: la procedura non funziona su iPhone ed iPod.

Sull’iPad dovrà essere installato iFile dalla repo di BigBoss tramite Cydia: la versione gratuita va benissimo.

Avrete poi bisogno di un Camera Connection Kit (personalmente ne ho acquistato uno non originale a 5 euro su ebay e funziona benissimo) e una scheda SD, che nel mio caso ho acquistato in un negozio di elettronica a 10 euro (ecco spiegati i 15 euro di spesa).

Procedura

Come avrete intuito, sarà la capacità della SD a determinare l’incremento di memoria: se la acquisterete da 16 GB chiaramente avrete più memoria a disposizione. Su questa memoria sarà possibile installare qualsiasi app vogliate, semplicemente seguendo i semplici passaggi che andremo ad illustrare. Ricordiamo che le app installate nella “memoria extra” subiranno dei rallentamenti, per questo motivo il consiglio è quello di installarci, ad esempio, lettori PDF o di video, ma non giochi, che è consigliabile installare normalmente sull’iPad.

Per prima cosa, scegliete un’app che occupa molto spazio sul vostro dispositivo (nel mio caso ho scelto Bookman, poiché tengo molti PDF pesanti sul mio iPad), acquistatela da iTunes ed installatela normalmente su iPad.

Inserite adesso il Camera Connection Kit (d’ora in avanti chiamato CCK) con dentro la SD nel connettore dell’iPad. Se nella SD sarà presente una cartella chiamata DCIM con dentro delle immagini, si aprirà dopo 5-7 secondi l’app Immagini (funzionalità normale del Camera Connection Kit) segno che l’accessorio è stato riconosciuto.

Chiudete l’app Immagini.

Aprite a questo punto iFile, recatevi su impostazioni (l’icona con l’ingranaggio) e mettete su ON la voce nomi applicazioni. A questo punto recatevi nella voce applicazioni e cercate l’app che vi interessa (nell’esempio Bookman). Entrate nella cartella e, selezionando modifica in alto a destra, selezionate tutti i file presenti nella cartella (non la cartella Bookman stessa, ma tutti i file e le cartelle contenuti al suo interno). In basso a destra, poi, premete il pulsante Taglia.

Nella barra laterale di iFile sempre visibile tenendo il dispositivo in orizzontale vedrete, sotto la voce Dispositivo, la voce Memoria Flash, quando il Camera Connection Kit è attaccato. Entrate lì e create una cartella (io l’ho chiamata Bookman ma il nome non conta), entrate all’interno e, premendo modifica a destra in alto e poi incolla in basso, sposterete tutti i file dell’app Bookman dalla memoria di iPad alla SD.

Terminato il processo (la lunghezza varia in relazione alle dimensioni dell’app) selezionate di nuovo Modifica e poi, in basso, Copia (non Taglia). Tornate, tramite la barra laterale, in Applicazioni: noterete che l’app Bookman sarà scomparsa, ma in alto sarà comparsa una cartella dal nome simile a 9243-BGDF-23SD-56HJ: entrate in quella cartella. Al solito, premete Modifica, poi Incolla Collegamento: il processo durerà un attimo e i file, se tutto è andato a buon fine, saranno scritti di blu e non di nero, indice che si tratta di un collegamento.

E qui abbiamo finito: chiudiamo iFile e andiamo ad aprire la nostra app, nel caso specifico Bookman: vedrete che, dopo qualche secondo di caricamento, l’app si aprirà e funzionerà come al solito.

Togliendo il Camera Connection Kit quando l’app non vi serve, noterete che l’app è sempre presente ma non riuscirete ad aprirla; basterà reinserire il Camera Connection Kit per poterla aprire normalmente. Può inoltre succedere che l’app scompaia del tutto dal vostro iPad, ma non allarmatevi: inserite il Camera Connection Kit ed effettuate un respring oppure riavviate il dispositivo a Camera Connection Kit inserito: una volta riavviato l’iPad, le app saranno normalmente presenti sul dispositivo.

Anche se un po’ macchinosa, si tratta di una procedura semplice che permetterà di risparmiare tempo e soprattutto soldi per l’acquisto del modello di iPad di capacità superiore. Per qualsiasi problema, naturalmente, potete far riferimento ai commenti nell’articolo.

 


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

37 commenti dal blog

  1. Lollo22 ha detto:

    Si ma serve per forza il jailbreak!! non c’è un modo per fare lo stesso lavoro senza l’utilizzo di ifile?! magari da pc o tramite un’altra app!! 🙂 Fatemi sapere!
    Se è possibile è una svolta epica!!

    • valerio ha detto:

      Ciao,
      Non è possibile evitare ifile poiché apple non approva applicazioni che permettono di navigare tra le cartelle della scheda inserita nel CCK, e per questo non potresti copiare i file sulla memoria esterna.
      Il mio consiglio da ipaddista è di fare il jailbreak, è sicuro, c’è per tutte le versioni di ios e per tutti e tre gli ipad, non ti fasciare la testa con i problemi. Se sei interessato fai riferimento al sito http://www.jailbreakisti.it per ulteriori informazioni: ci sono troppi vantaggi, tra cui proprio questo, di ampliare la memoria del dispositivo quanto vuoi!

      • Lollo22 ha detto:

        So di cosa stiamo parlando, il Jailbreak è davvero comodo per certi aspetti, ma fino a quando avevo il mio iPad 2 non mi importava ora che l’ho cambiato con il nuovo non voglio jailbreakkarlo!! 😉 cmq grazie lo stesso!! 😀

  2. […] con soli 15 euro di spesa possiamo aumentare di 8 GB la memoria del nostro iPad? Correte a leggere questa guida!E sapevate che l’audio dei video di Youtube si può ascoltare anche mentre utilizziamo altre […]

  3. Ammiraglio ha detto:

    Ci sono applicazioni come “Phone to Mac” che ti permettono di sfogliare le cartelle sull’iPhone… anche senza jb (anche io ho smesso)

  4. Alessandro ha detto:

    Ci sono riuscito ho spostato varie applicazioni sulla sd, ma poi quando lo collego ad iTunes o me le elimina o le reinstalla, quindi tutto quello che ho fatto è andato perso.
    C’è un modo per non far attuare modifica ad itunes?

    • valerio ha detto:

      Si, non utilizzare itunes 🙂 a me personalmente da un sacco di problemi, con windows, quindi preferisco utilizzare ifunbox, che è un’alternativa semplice e gratuita ad itunes. Oppure, altra soluzione se metti sulla sd solo video e pdf, non installare app sulla memoria esterna e entrare direttamente da ifile nella memoria esterna, leggendo i documenti tramite il visualizzatore di ifile.
      Io, utilizzando questi due metodi, mi trovo benissimo 🙂

      • Alessandro ha detto:

        Si lo so, ma mi era comodo spostare le app, perchè ho molta musica che la uso costantemente e non ho spazio per le app, a questo punto mi rassegnerò, niente itunes per le app 😀

        • Alessandro ha detto:

          Problema risolto, basta usare un’altro programma basta che non si usi itunes, almeno credo io sto usando ImTOO iPad to mac Transfer e va tutto ok mi rileva la memoria libera, mentre iTunes leggeva la cartella dell’applicazione e anche se dentro c’era solo il collegamento lui mi diceva che occupa 1 Gb per esempio, invece adesso no 😉

    • Diego ha detto:

      Ciao, io ormai non uso iTunes da tempo, il backup lo effetto tramite iCloud (evita di spuntare le app scaricate da installous) ed per la musica ho scaricato da cydia un fantastico tweak chiamato pwtunes che permette di sincronizzare la musica senza passare da iTunes ne tantomeno da computer. Inoltre tramite SD e ifile puoi, con lo stesso sistema con cui sposti le applicazioni, tenere film o cartoni di grossa portata sulla SD creando un collegamento all’interno della cartella documenti di un player video, ad esempio Good Player, o quello che usi di solito. Tra l’altro giochi come asphalt 6 o Rage hd mi girano benissimo su una SD di 32 class4!

  5. Alessandro ha detto:

    Sto cercando un’ app simile ad pwntunes per Mac qualcuno ne conosce ?

  6. Yaya ha detto:

    Ma non c’è modo di usare una chiavetta USB invece di una scheda sd??

    • valerio ha detto:

      C’è, c’è. Basta prendere un camera connection kit con un ingresso USB invece che /oltre a quello SD. Cerca su ebay i camera connection kit 5 in 1, hanno entrambe le uscite.

      Ciao!

      • Yaya ha detto:

        Grazie mille! Avevo notato l ingresso USB dalla foto ma visto che nella guida nn se ne parlava nn ero sicuro!..grazie x la disponibilità!

  7. Marco ha detto:

    ciao, fino a che dimensione di SD si può utilizzare? riesce a leggere una da 32GB o 64GB?

  8. Yaya ha detto:

    Ho chiesto a vari venditori su ebay e mi hanno detto che l USB della cck funziona solo x la connessione di accessori quali macchine foto, tastiere ecc..ma nn per chiavette USB su iPad 3 JB….mi consigliate un cck che funzioni?

  9. Valerio ha detto:

    Funzionano, la guida funge (leggi anche gli altri commenti); funzionano tutti, è solo che i venditori spesso non lo sanno visto ce il CCK è ufficialmente progettato per funzionare come connessione per le macchine fotografiche e non per altro (Tastiere?!?)
    Comunque iFile riconosce qualsiasi supporto come memoria esterna, quando attaccato al CCK, anche se i venditori non lo sanno (altrimenti noi di iPaddisti che ci staremmo a fare? 🙂
    Se sei scettico fai così: compra un CCK 5 in 1 da 5 euro su ebay: io ho fato così e funziona, se non dovesse funzionare avrai perso 5 euro e non 30 come se tu comprassi l’accessorio Apple ^^

    • Yaya ha detto:

      Sisi io intendevo quelli 5 in 1. Mi ero informato su quello! Solo che su tanti prodotti dicevano nn compatibile con nuovo iPad allora mi ero un po’ allarmato. ( ok che sono 5€, ma come si dice so’ comunque sordi!). Se dici che ifile riconosce tutto Allora acquisterò visto che mi serve soprattutto x scambiare file di testo! E grazie x la pronta risposta! (tastiere me l ha scritto il venditore x mp..va a sapere!)

    • luca ha detto:

      ciao ma questo kit c’e’ anche cinese?????

  10. spscan ha detto:

    Ciao,
    ho provato a spostare un gioco su memoria esterna seguendo la procedura ma quando lo eseguo parte per 1 secondo e torna al desktop. Come mai? Grazie

  11. micio ha detto:

    a me non funziona benissimo.
    ha funzionato una volta con un giochino preso su app store solo per prova, poi con comic zeal (lettore di fumetti) pieno zeppo di oltre 2 gb di fumetti
    non ha funzionato.

    provero’ stasera con i film su avi player o buzz player (credo anche qui bisognera’ creare collegamenti su \nomeapp\documents)

  12. spscan ha detto:

    Qualcuno sa dirmi perchè una volta fatto il trasferimento l’app perde l’icona originale e diventa grigia anche dopo il respring? Grazie

  13. tommy ha detto:

    ma se metto nella sd un app scaricata con jailbreak funziona ugualmente?

  14. Lala ha detto:

    A me nn serve, TANTO HO 128 gigabait

  15. leonardo ha detto:

    funziona anche su iPad Air con iOS 7?

  16. bugnoz ha detto:

    Si possono importare anche altri tipi di file (oltre che immagini e video come indicato da Apple). La procedura (che ho sperimentato) è la seguente: 1) creare una cartella DCIM sulla SD o chiavetta USB; 2) copiarci dentro i file (es. .pdf e .doc); 3) rinominare i file come: DSCN1234.jpg (il nome dei file deve essere DSCN + 4 numeri, lunghezza totale 8 caratteri); 4) connettere il Camera Connection Kit all’iPad; 5) importare i files; 6) con GoodReader, rinominare i file (cambiare l’estensione da .jpg all’estensione originale).
    Ho testato sia con .pdf che con .doc: per entrambi funziona. Con file di altro tipo non ho ancora testato, ma proverò a breve. La procedura è un pochino lunga, ma funziona alla grande. Ovviamente, il tutto, senza Jailbreak.

  17. […] maggior successo, nonostante l'abbiamo scoperta e scritta più di un anno fa: si chiama “Come espandere la memoria di iPad” e spiega come utilizzare una scheda SD ed un Camera Connection Kit per avere più memoria a […]

  18. sal ha detto:

    Ciao a tutti, come si usa e cosa è jailbreak? con il CCk serve ? grazie

    ho un mini iPad retina e vorrei espandere la memoria in modo semplice e intuitivo

  19. Adriano ha detto:

    Ciao a tutti. Con Air 2 jailbreack e ios8 i file non mi legge la SD. Funziona soltanto in lettura con l’App immagini.
    Avete soluzioni?

  20. Guisa ha detto:

    Se le app. da inserire nella memoria fossero scaricate -non legalmente- da appcake si può mettere un pratica questo stesso procedimento o non si può??

  21. […] L’utilizzo, insomma, è molto semplice, e non si limita solo a ciò di cui abbiamo appena parlato: l’accessorio consente infatti con un piccolo stratagemma, anche di aumentare la memoria del nostro iPad. Come? Grazie alla nostra guida completa! […]

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Come espandere la memoria di iPad [GUIDA]"

ampliare memoria ipad, aumentare memoria ipad, Camera connection Kit, espandere memoria ipad, jailbreak, memoria, sd

© 2012 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti