Apple rimuove un’app da App Store per recensioni fraudolente: le opinioni si dividono

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
0

image

In questi giorni sta facendo molto discutere una notizia che riguarda direttamente Apple e l’App Store da cui tutti, ogni giorno, acquistiamo le applicazioni utili per lo svago e per il lavoro.

Parliamo della rimozione di un’applicazione, Dash, da App Store; trattasi di un’app non troppo conosciuta dal pubblico perché molto specialistica, che serve a cercare le API per lo sviluppo delle altre applicazioni. Ma ciò che ha causato la rimozione non è tanto il contenuto, quanto il fatto che, secondo Apple, ci fossero delle recensioni fasulle sullo store, create ad hoc dallo sviluppatore per migliorare il punteggio delle sue applicazioni.

Lo sviluppatore si è difeso dicendo che quelle recensioni non erano imputabili a lui, ma ad un parente che utilizzava la sua carta di credito con un secondo account per testare il funzionamento delle sue applicazioni; sarebbe stata questa persona a rilasciare le troppe recensioni positive a sua insaputa.

Apple ha contattato lo sviluppatore (cosa sicura perché lui stesso ha registrato la telefonata mettendola sul proprio blog) dicendo che l’applicazione sarebbe stata inserita nuovamente su App Store e il suo account riattivato se lui avesse ammesso il suo errore, cosa che non ha fatto e che non intende fare.

Ma come hanno preso la notizia tutti gli interessati, ovvero utenti e sviluppatori? Le opinioni sono in netto contrasto.

Gli utenti, tendenzialmente, stanno dalla parte di Apple, perché ritengono che politiche più severe per ricercare le recensioni fasulle aumenterebbero la qualità di App Store e delle applicazioni tutte.

Dall’altra parte, invece, gli sviluppatori stanno dalla parte della “vittima”, perché ritengono che (visto che Apple ha più volte rimosso senza spiegazioni applicazioni da App Store) ci sarebbe bisogno di più chiarezza nelle politiche di rimozione delle applicazioni, che adesso sarebbero troppo scostanti.

E voi come la pensate sulla questione? Secondo voi Apple ha fatto bene a rimuovere l’app senza troppo approfondire, o dovrebbe mettere bene in chiaro le regole per la rimozione? Sarebbe interessante sapere, nei commenti, anche l’opinione di qualche sviluppatore di passaggio.


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Apple rimuove un’app da App Store per recensioni fraudolente: le opinioni si dividono"

app rimosse, app rimosse App Store, dash, rimozione app App Store, rimozione App Store

© 2016 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti