Apple rifiuta un’app sulla guerra siriana considerata troppo reale

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
0

Endgame Syria

Una delle numerose linee guida che Apple impone agli sviluppatori di videogiochi di seguire include alcune restrizioni per i titoli che “prendono di mira esclusivamente una determinata razza, cultura, governo, società o qualsiasi altra entità reale”. La regola naturalmente serve per proteggere sia la società che gli utenti, i quali potrebbero inavvertitamente scaricare un’applicazione dai contenuti inappropriati o offensivi.

E’ stato questo il caso di Endgame Syria, una simulazione militare che mette gli utenti nei panni di un combattente ribelle siriano. Dal tutorial del gioco: “In Endgame Syria è necessario prendere delle decisioni che guideranno i ribelli nel conflitto. L’obiettivo è quello di ridurre il supporto al regime di Assad finchè non saranno stati sconfitti o avranno chiesto la pace”.

Nonostante vi siano un sacco di giochi di simulazione militare nell’App Store, di cui alcuni sorprendenti realistici, nessuno ha a che fare con conflitti attualmente in corso, il che potrebbe offendere alcuni utenti.

Ma lo sviluppatore del titolo, Tomas Rawlings di Auroch Digital, non è d’accordo con la decisione presa dalla società di Cupertino e difende il contenuto. In ogni caso Auroch Digital prevede di regolamentare l’app per sottoporla nuovamente al giudizio della Apple, omettendo alcuni dettagli.

La versione inalterata del gioco resta invece disponibile su dispositivi Android.

[via]

 

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Apple rifiuta un’app sulla guerra siriana considerata troppo reale"

app contenuti offensivi, endgame syria, gioco conflitto siria, gioco simulazione militare

© 2013 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti