Apple paga 60 milioni di dollari per il marchio iPad in Cina

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
0

Apple ha deciso di risolvere la controversia legata al marchio iPad da utilizzare in Cina: in precedenza era stata impedita la vendita con questo nome all’azienda di Cupertino del proprio tablet a causa della mancata cessione dei diritti sul marchio. Ora la soluzione è arrivata con il pagamento di 60 milioni di dollari all’azienda cinese Proview, che ne deteneva tutti i diritti di vendita.

L’accordo è stato trovato la scorsa settimana ed è stato ratificato in un’udienza svoltasi in Cina di recente. Dovranno passare ora due settimane prima che il marchio possa essere confermato ufficialmente di proprietà della Apple anche nel territorio cinese.  Visti gli interessi in gioco qualcuno ha anche provato a valutare come non adatta la cifra di 60 milioni di dollari, che sarebbe dovuta essere più alta: Proview, infatti, in un primo momento aveva richiesto circa 2 miliardi di dollari per la cessione del nome. Ovviamente una beffa importante per Cupertino, dato che Steve Jobs all’epoca aveva pagato 25.000 dollari per acquistare dalla stessa Proview il marchio, ma successivamente venne comunicato che tale acquisto non valeva più. La causa dell’invalidità arrivò dall’aver trattato con l’azienda di Taiwan e non con quella di Shenzen, che effettivamente curava gli aspetti legali della Cina.

[Via]


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Apple paga 60 milioni di dollari per il marchio iPad in Cina"

apple in cina, ipad in cina, Proview

© 2012 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti