Apple Macbook Pro Retina: l’unità SSD è di Sandisk, non più Samsung

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
0

Apple Macbook Pro Retina: l'unità SSD è di Sandisk, non più Samsung

Come molti di voi già sapranno, Apple desidera allontanarsi sempre di più da Samsung, e adesso è stato scoperto che all’interno dei nuovi computer portatili Macbook Pro Retina l’unità SSD non è più prodotta dall’azienda sud coreana, bensì da Sandisk.

In dettaglio, l’unità SSD di Sandisk presente nei nuovi Macbook Pro Retina è classificata con il nome in codice “SD256E“. Non è però chiaro se Apple abbia deciso di affidarsi a Sandisk e non più a Samsung per qualche ragione personale o per problemi produttivi.

Secondo l’opinione degli esperti di Anandtech, Apple richiede un elevato numero di forniture, e Samsung allo stato attuale delle cose potrebbe non riuscire a soddisfare pienamente le richieste della casa di Cupertino.

La situazione forse potrebbe cambiare in futuro, in favore di Samsung, quando inizierà la produzione delle unità SSD di nuova generazione classificate con il nome in codice 840 Pro, le quali dovrebbero essere in grado di garantire delle prestazioni nettamente più elevate rispetto ai modelli attualmente in circolazione. E sappiamo bene quanto ci tenga Apple alla reattività dei propri computer.

Disponibile in Italia ad un prezzo di partenza di 2.299 euro IVA compresa, il Macbook Pro Retina da 15.5 pollici ha il processore Intel Core i7 quad-core a 2,3GHz (Turbo Boost fino a 3,3GHz) con 6MB di cache L3 condivisa, 8 GB di memoria RAM e la scheda video NVIDIA GeForce GT 650M con 1GB di memoria GDDR5 e switch automatico della grafica.

[Via]

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Apple Macbook Pro Retina: l’unità SSD è di Sandisk, non più Samsung"

apple, macbook pro, retina, samsung, sandisk, ssd

© 2013 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti