Apple iWatch: nuovi indizi sulle possibili caratteristiche e funzionalità

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
0

Apple iWatch: nuovi indizi sulle possibili caratteristiche e funzionalità


Sono appena state diffuse sul web le specifiche del prossimo protocollo della connessione dati Bluetooth, ed è molto probabile che Apple possa attendere proprio la prossima generazione del Bluetooth per commercializzare il tanto vociferato iWatch.

Lo standard Bluetooth viene rinnovato di continuo dal Bluetooth Special Interest Group, un gruppo di tecnici che hanno il compito di analizzare le richieste del mercato e migliorare sempre di più il protocollo di trasmissione dei dati senza fili attraverso la tecnologia Bluetooth. Non solo risparmio energetico, ma anche maggiore velocità di trasferimento e più informazioni condivise tra un dispositivo all’altro. Sono queste le priorità del team di ricerca, gruppo che ha al suo interno anche alcuni ingegneri Apple.

La nuova roadmap del protocollo verrà discussa a Budapest il prossimo novembre, ma intanto sul web è stato pubblicato il documento riguardante le possibili funzionalità che potrebbero essere inserite nella nuova generazione del Bluetooth: il focus è sulla gestione dei dati biometrici, come ad esempio il controllo della temperatura corporea, i livelli di glucosio nel sangue e il battito cardiaco.

Apple iWatch: nuovi indizi sulle possibili caratteristiche e funzionalità

Come molti di voi avranno già capito, diverse aziende del settore medicale hanno intenzione di commercializzare in futuro degli apparecchi in grado di trasferire i dati in maniera wireless via Bluetooth su uno smartphone o un tablet. Secondo però l’opinione di alcuni esperti, il nuovo Bluetooth sarà importante anche per l’iWatch.

Lo smart watch della casa di Cupertino dovrebbe infatti avere al suo interno dei sensori biometrici, garantendo così delle funzionalità avanzate per gli amanti del Fitness. Immaginiamo ad esempio di andare a fare jogging con al polso l’iWatch: terminata la corsa, ci basterà trasferire i dati sull’iPhone o sull’iPad via Bluetooth, e potremo vedere i nostri miglioramenti (o peggioramenti) attraverso delle app dedicate, come Nike+.

A quando l’annuncio ufficiale dell’iWatch? Non è ancora chiaro: per alcuni, Apple potrebbe svelare il suo smart watch dopo l’estate, mentre per altri dovremo attendere almeno il 2014.

[Via]


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Apple iWatch: nuovi indizi sulle possibili caratteristiche e funzionalità"

apple, caratteristiche tecniche, funzionalità, indizi, iwatch

© 2013 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti