Apple iOS 8.4: guida Jailbreak tramite TaiG

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
4

Apple iOS 8.4: guida Jailbreak tramite TaiG


Apple ha da pochissimo reso disponibile per il download l’aggiornamento del sistema operativo iOS 8.4, e prontamente sul web è stato pubblicato il Jailbreak, compatibile con i vari modelli di iPhone, iPad e iPod Touch.

Prima di procedere con la spiegazione dettagliata sul Jailbreak, qualche precisazione è d’obbligo: installare il Jailbreak è un’operazione non supportata ufficialmente da Apple, e ogni problema hardware e software non è coperto dalla garanzia del prodotto. Questa guida è a puro scopo informativo, e la redazione di iPaddisti non si assume alcuna responsabilità in caso di problemi.

Un’altra precisazione riguarda l’utility di Jailbreak: subito poco dopo il rilascio di iOS 8.4, è comparsa sul web l’utility PP25, ma consigliamo di non scaricarla perchè non solo utilizza del codice rubato direttamente dalla ben più famosa TaiG, ma anche potrebbe contenere malware di qualche tipo.

I dispositivi compatibili con il Jailbreak di iOS 8.4 sono i seguenti: iPhone 6 Plus, iPhone 6, iPhone 5S, iPhone 5C, iPhone 5, iPhone 4S, iPad Air 2, iPad Air, iPad 4, iPad 3, iPad 2, iPad Mini 3, iPad Mini 2, iPad Mini, iPod Touch 5. Dal momento che i tecnici di Apple non hanno bloccato le falle di sicurezza precedenti, il procedimento è lo stesso del Jailbreak di iOS 8.3.

Scarichiamo la versione 2.2.0 di TaiG Jailbreak (DOWNLOAD), quindi installiamo l’ultima versione disponibile di iTunes e creiamo un backup di sicurezza tramite iCloud e lo stesso iTunes. Come dice un detto: fidarsi è bene, non fidarsi è meglio.

Dalla schermata Impostazioni > Codice disattiviamo sia il Touch ID che il codice di sblocco, e da Impostazioni > iCloud impostiamo su OFF il servizio “Trova il mio iPhone”. Ok, il grosso è stato fatto.

Una volta terminato il download, colleghiamo l’iDevice al PC, estraiamo il file ZIP in una nuova cartella, avviamo l’utility con i privilegi di amministratore (tasto destro > Esegui come amministratore), attendiamo il riconoscimento del dispositivo, mettiamo il segno di spunta sulla voce di Cydia, e togliamolo dall’opzione relativa a 3K Assistant. Quando siamo pronti, premiamo su Start per avviare la procedura automatica di Jailbreak.

[Via]


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

4 commenti dal blog

  1. alex ha detto:

    salve,ho scaricato tutti il necessario e quando avvio il programma tai mi dice che non trova i driver apple…cosa vuol dire?ho aggiornato itunes e ho fatto il backup…cosa ho sbagliato?

    • stefano ha detto:

      salve alex abbiamo lo stesso problema. Come hai risolto?

      • Dany ha detto:

        Purtroppo non ho risolto, a quanto mi dicono questi jailbreak servono solo per scaricare Cydia ma non ti danno modo di riutilizzare le vecchie app scaricate con jailbreak…..

  2. Dany ha detto:

    Ho scaricato e installato, tutto ok, il problema è che anche con il ripristino del backup non mi reinstalla le app che avevo con il precedente jailbreak, unico motivo per cui mi interessa.
    Qualcuno sa darmi consigli o devo mettermi l’anima in pace? Grazie.

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Apple iOS 8.4: guida Jailbreak tramite TaiG"

Guida, ios 8.4, jailbreak

© 2015 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti