Apple iOS 6: ecco la risposta ufficiale sui problemi dell’app Mappe

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
3

Apple iOS 6: ecco la risposta ufficiale sui problemi dell'app Mappe

Proprio ieri vi avevamo segnalato in questa notizia che l’applicazione Mappe del nuovo aggiornamento del sistema operativo iOS 6 non funziona bene. E’ distante anni luce da Google Maps, e non solo è piena di errori di geolocalizzazione, ma presenta anche numerosi difetti grafici.

Com’era prevedibile, non è tardata ad arrivare una risposta ufficiale da parte di Apple. Trudy Muller, portavoce della casa di Cupertino, ha rilasciato la seguente dichiarazione all’autorevole sito AllThingsD:

“Gli utenti di tutto il mondo stanno aggiornando ad iOS6 che offre oltre 200 nuove caratteristiche tra cui Mappe, il nostro primo servizio di mappe. Siamo eccitati dall’offrire questo servizio con funzionalità innovative come Flyover, l’integrazione con Siri ed un sistema di navigazione gratuito turn by turn. Abbiamo lanciato questo nuovo servizio consci del fatto che si tratta di una cosa completamente nuova e stiamo appena partendo. La stiamo continuamente migliorando ed essendo una soluzione cloud-based, più gente utilizzerà le mappe e migliori saranno. Stiamo inoltre lavorando con gli sviluppatori per integrare alcune delle migliori applicazioni per il rilevamento del traffico presenti su App Store nelle mappe di iOS. Apprezziamo ogni tipo di feedback da parte degli utenti e stiamo lavorando duramente per migliorare l’esperienza d’uso.”

Una risposta tipica da PR, non c’è dubbio. Ma la domanda che molti si sono fatti è: era proprio necessario togliere quest’anno Google Maps dai dispositivi iOS, quando l’app Mappe è ancora in un evidente stato Alpha (nemmeno Beta..)? Perchè gli utenti, dopo che hanno speso una grossa somma di denaro per l’acquisto di un iPad o iPhone, devono essere costretti a fare da tester di un’applicazione che semplicemente non funziona?

Apple iOS 6: ecco la risposta ufficiale sui problemi dell'app Mappe

[Via]


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

3 commenti dal blog

  1. Gigi ha detto:

    Beh, è vero, la app mappe non funziona bene. È fors era meglio lanciarla piú tardi…
    Però non sono d’accordo con la frase perché gli utenti dopo aver speso una grossa cifra ecc…

    Per portare l’esempio di android, quando uscirono i primi tablet con honeycomb, il sw non era per niente completo, e non sto parlando di una applicazione. Eppure come se li facevano pagare!

    • Gabriele Coronica ha detto:

      Ciao Gigi,
      sono d’accordo sul discorso Android (che secondo me soltanto a partire dalla versione 2.3 Gingerbread ha iniziato a fare seriamente), però la mia frase era da intendere che quando si spendono delle cifre importanti, si hanno anche delle pretese molto più alte. L’app Mappe non può che migliorare, però io fossi stato in Apple avrei lasciato anche l’app di Google Maps, rendendo comunque disponibile Mappe per il testing pubblico (indispensabile) 🙂

  2. […] errori di visualizzazione e di indicazione degli indirizzi. Ma la cosa peggiore è che l’app Mappe ha sostituito in maniera completa Google Maps, e per il momento i possessori di iDevice se vogliono […]

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Apple iOS 6: ecco la risposta ufficiale sui problemi dell’app Mappe"

app, apple, iOS 6, mappe, problemi

© 2012 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti