Apple e IBM: nasce accordo per le app professionali

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
0

Apple e IBM: nasce accordo per le app professionali


Qualche anno fa, quando si pensava all’ambiente business e corporate, veniva subito in mente l’immagine dei telefoni Blackberry, compagni inseparabili dei manager di tutto il mondo. Ma il mercato è cambiato, si è evoluto, e adesso i vertici di Apple hanno deciso di cogliere la palla al balzo, stringendo un importante accordo di collaborazione con IBM.

Le due aziende statunitensi hanno appena stretto un accordo, che si può definire storico, che prevede la realizzazione di applicazioni professionali per l’iPhone e sull’iPad, oltre alla vendita diretta alle aziende. Ecco i dettagli della partnership tra la casa di Cupertino e il colosso dell’informatica.

Le applicazioni del mondo business rappresentano un settore in continua espansione ed evoluzione, ed ecco quindi che una stretta collaborazione tra Apple e IBM può garantire dei risultati ben al di sopra delle aspettative. L’azienda capitanata da Tim Cook fornirà alle aziende l’hardware e il sistema operativo, vale a dire l’iPhone/iPad e iOS, mentre i tecnici di IBM si occuperanno della realizzazione di oltre 100 applicazioni professionali in grado di venire incontro ad ogni tipo di esigenza aziendale. IBM ha un’esperienza pluridecennale a riguardo, e Apple non poteva scegliere un partner migliore per la crescita nell’ambiente enterprise.

Oltre alla realizzazione delle app professionali, l’accordo prevede l’attivazione di determinati servizi cloud IBM ottimizzati per il sistema operativo iOS, in modo da avere sempre sotto controllo la gestione remota dei dispositivi, la sicurezza e l’analisi dei dati. La casa di Cupertino inoltre attiverà delle offerte AppleCare inedite, pensate appositamente per le aziende e i clienti business.

Tim Cook, CEO di Apple, ha commentato con queste parole lo storico accordo con IBM:

“iPhone e iPad sono i migliori dispositivi mobili al mondo e hanno trasformato il modo in cui le persone lavorano con oltre il 98% delle aziende Fortune 500 e oltre il 92% delle aziende Global 500 che usano i dispositivi iOS. Per la prima volta in assoluto, i nostri clienti iOS potranno contare sulle note Big Data Analytics di IBM e averle sempre a portata di tap. Per Apple, si tratta di un’eccellente opportunità di mercato. Per il mondo enterprise, è un passo radicale e qualcosa che solo Apple e IBM possono offrire.”

[Via]

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Apple e IBM: nasce accordo per le app professionali"

accordo, app, apple, azienda, business, IBM, partnership

© 2014 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti