Apple Care: Apple correrà in appello dopo la multa dell’Antitrust

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
0


Dopo la notizia della multa di 900.000 € inflitta dall’Antitrust ad Apple per politiche commerciali scorrette, l’azienda di Cupertino ha informato che intende ricorrere in appello. Secondo la difesa Apple sarebbe in pieno accordo con le leggi italiane.

Vi ricordiamo che qualche giorno fa l’Antitrust ha inflitto ad Apple una multa di 900.000 € per politiche commerciali scorrette invogliando tutti gli acquirenti dei dispositivi a sottoscrivere l’estensione di garanzia Apple Care per usufruire della copertura in caso di guasto del proprio dispositivo sino a un massimo di tre anni per alcuni dispositivi.

Ecco le due principali motivazioni fornite dall’Antitrust in merito:

  • presso i propri punti vendita e/o sui siti internet apple.com e store.apple.com, sia al momento dell’acquisto che al momento della richiesta di assistenza, non informavano in modo adeguato i consumatori sui diritti di assistenza gratuita biennale previsti dal Codice del Consumo, ostacolando l’esercizio degli stessi e limitandosi a riconoscere la garanzia convenzionale del produttore di 1 anno;
  • le informazioni date su natura, contenuto e durata dei servizi di assistenza aggiuntivi a pagamento AppleCare Protection Plan, unite ai mancati chiarimenti sull’esistenza della garanzia legale biennale, erano tali da indurre i consumatori a sottoscrivere un contratto aggiuntivo quando la ‘copertura’ del servizio a pagamento si sovrappone in parte alla garanzia legale gratuita prevista dal Codice del Consumo.

[Via]


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Apple Care: Apple correrà in appello dopo la multa dell’Antitrust"

antitrust, Apple Care +, multa apple

© 2012 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti