Apple cambia le regole di App Store: arrivano preordini e periodi di prova

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
0

Mentre ci avviciniamo al natale, su App Store compaiono due novità abbastanza importanti per l’utilizzo delle applicazioni.

Gli sviluppatori, da ora in avanti, avranno infatti la possibilità di offrire agli utenti due nuovi modi per pagare le app: uno è quello dei periodi di prova, valido per le app in abbonamento che possono essere provate per un po’ di tempo gratis, o a costo fisso; l’altro è quello dei preordini, che consentono di acquistare un’app prima dell’uscita effettiva ed averla gratuitamente il giorno in cui esce. Vediamoli.

Il periodo di prova

Il periodo di prova è una soluzione che si applica agli abbonamento in-app. Per tutte quelle app che richiedono un abbonamento sarà possibile, oggi, offrire al cliente un costo fisso per una prima parte della prova, per poi passare al costo scalato mensilmente (o anche annualmente).

E’ possibile per gli sviluppatori proporre una quota fissa (che può essere anche zero, ma questo era previsto già in precedenza) per 2, 3, 6 o 12 mesi per poi passare alla formula normale dell’abbonamento.

I preordini

Come già succede sulla maggior parte delle piattaforme che propongono contenuti, i preordini permettono di acquistare un’app quando questa non è ancora uscita, fino a 90 giorni prima della release ufficiale.

Per adesso questo era avvenuto una sola volta su App Store, con Super Mario Run, che però essendo un’app gratuita mandava solamente una notifica nel momento dell’uscita del gioco, quindi se uno voleva scaricarlo semplicemente lo faceva.

Adesso invece è possibile anche, per gli sviluppatori, mettere dei preordini a pagamento: in questo modo l’utente paga subito, quindi avrà il download gratuito al momento dell’uscita. Questo tutela anche contro le variazioni di prezzo: per chi ha preacquistato il prezzo pagato rimarrà quello, anche se il prezzo dell’app all’uscita dovesse aumentare.

Naturalmente, se l’app non dovesse uscire gli sviluppatori saranno tenuti a rimborsare all’utente quanto già pagato.


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Apple cambia le regole di App Store: arrivano preordini e periodi di prova"

app in prova prova app store, app prova app store, App Store, preordini app store, trial app store

© 2017 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti