Apple, apre un nuovo centro nell’Oregon

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
0

L’Oregon continua a essere lo Stato degli Stati Uniti più concentrato nell’attività di connubio con la Apple: stando a delle recenti informazioni, che ricalcano quanto accaduto tempo fa, ovvero che ai disabili venne data l’occasione di votare tramite iPad  alle elezioni, un nuovo accordo tra lo Stato e la casa di Cupertino è pronto ad arrivare.

La Apple investirà 250 milioni di dollari nel nuovo centro localizzato nello stato dell’Oregon dopo un accordo con il governo locale. La notizia viene confermata dall’Associated Press e l’accordo sarebbe nato soprattutto per migliorare l’attività di sviluppo nella città di Prineville, appunto nell’Oregon. Verrà inserita una struttura di 160 acri di terreno con un project fee di 150mila dollari annuali garantendo anche 35 posti di lavoro con uno stipendio pari al 150% rispetto a quello medio della contea: insomma un’operazione fondamentale per lo Stato americano, che si assicura così non solo un data center di grande prestigio per il proprio territorio, ma permette anche un inserimento fondamentale di molti suoi cittadini in un’azienda di grande spessore.

Apple avrebbe già versato 5,6 milioni di dollari nelle casse dell’Oregon per l’acquisto del terreno e l’installazione del data center è avviata da febbraio. Viene confermato anche che l’impianto verrà alimentato al 100% da energie rinnovabili.


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Apple, apre un nuovo centro nell’Oregon"

apple nell'oregon, centri di sviluppo apple, impianti nuovi apple

© 2012 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti