Appendice a “Come espandere la memoria di iPad” per chi non ha il jailbreak

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
1

È una delle nostre guide di maggior successo, nonostante l'abbiamo scoperta e scritta più di un anno fa: si chiama “Come espandere la memoria di iPad” e spiega come utilizzare una scheda SD ed un Camera Connection Kit per avere più memoria a disposizione per i nostri file.

Gli utenti continuano ad apprezzare questa guida, e il nostro amico Bugnoz, resosi conto che la guida implicava il jailbreak del dispositivo, ha trovato un modo di adattare la procedura anche ai dispositivi senza jailbreak e nonostante sia leggermente più complicata permette a quegli utenti che hanno un iPad da 16 GB, in particolar modo, di immagazzinare file, in particolare i video, in una memoria esterna avendoli sempre a disposizione. Leggete prima l'altra guida, però, per avere un'idea di come funziona e di che cosa avrete bisogno.

  • Il trucco si basa sull'importare gli altri file come se fossero immagini: dobbiamo quindi rinominarli come immagini, magari inserendo nell'applicazione Note una piccola lista dei rinomini (ad esempio, rinominare DSCN1234.jpg -> Cado dalle nubi.avi, oppure DSCN5678.jpg -> Lo hobbit.mp4 e così via; adesso vedremo perché).
  • Quindi poniamoci su computer e prendiamo una serie di file che vogliamo avere a disposizione sulla scheda SD: rinominiamoli con questo criterio: DSCNXXXX, dove XXXX sono quattro cifre, quindi DSCN1234, ed estensione sempre jpg.
  • Inseriamoli nella SD, all'interno della cartella DCIM che dovrà essere creata nella cartella principale della memoria, se non è già presente. Possiamo fare la stessa cosa con una normale chiavetta USB anziché con una SD.
  • A questo punto inseriamo la SD/USB nel Camera Connection Kit, quindi si aprirà l'app Immagini con la schermata dell'importazione: le foto “finte”, che sono altri file camuffati, ovviamente non saranno riconosciuti, ma importiamoli lo stesso.
  • Li troveremo così, non visualizzabili, nella cartella Immagini. Scegliamo di aprirli in un'altra app in grado di leggere vari tipi di file, ad esempio Goodreader o Documents 5: nemmeno queste app ci permetteranno di visualizzarli.
  • Ci permetteranno però di rinominarli: rinominiamo quindi i file secondo la lista che abbiamo inserito all'inizio in Note, cambiando quindi estensione. A meno di essere in presenza di estensioni strane, le più comuni come Doc, Pdf, Avi, Mp4 vengono riconosciute e lette da questi programmi: in questo modo potremo utilizzare una memoria esterna con il nostro iPad anche senza jailbreak.

Grazie, Bugnoz!

 


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Un commento dal blog

  1. […] Appendice a “Come espandere la memoria di iPad” per chi non ha il jailbreak è un articolo scritto da iPaddisti.it, un blog contenente news e informazioni sull’iPad. […]

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Appendice a “Come espandere la memoria di iPad” per chi non ha il jailbreak"

espandere, iPad, jailbreak, memoria, sd, USB

© 2014 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti