App Store: ecco cosa significa in realtà

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
2



App Store, un termine che oramai è entrato nel vocabolario di moltissimi consumatori e informatici: ma in realtà cosa significa? Per noi italiani potrebbe sembrare un’abbreviazione di “applicazione” che porta alla parola “app”, ma per gli americani e gli inglesi? A spiegarlo è stato Marc Benioff, CEO dell’azienda Salesforce specializzata in CRM e cloud computing fondata nel 1999: in un’intervista esclusiva a Bloomberg, l’informatico ha spiegato che è lui l’uomo dietro questa terminologia, che venne dapprima coniato e poi ceduto alla Apple.

Il tutto assume uno stile molto da leggenda, ma sembra sia davvero storia accaduta: Benioff, in visita al quartiere della base di Apple, incontrò Steve Jobs un giorno e questi lo convinse a creare un sistema basato sul cloud usando le piattaforme che l’informatica metteva a disposizione in quel periodo. Il CEO della Salesforce però aveva bisogno di un nome per sponsorizzare il suo progetto e pensò proprio a “App Store“. L’idea però fu in qualche modo bocciata e alla fine si pensò che Appexchange potesse essere più interessante: il brevetto, però, restò e il nome venne registrato come App Store.

Qualche anno più tardi toccò a Steve Jobs creare il proprio App Store, e quando si rese conto di aver violato un termine già brevettato non demorse: infatti Benioff, memore dell’aiuto datogli da Jobs, non tardò a ricambiare il favore cedendogli il marchio.

Da allora App Store è ufficialmente una terminologia di Cupertino.


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

2 commenti dal blog

  1. franco conti ha detto:

    ho cercato di conoscere cosa ci sia dietro alla parola “app” ed è per questo motivo che ho cliccato sul vs/ sito ma non ho avuto la rsposta che mi serviva per colmare la mia lacuna.
    grato se vorrete mettermi in condizione di conoscere qualcosa di nuovo
    fraqnco conti

  2. romano compagnucci ha detto:

    Il commento che invio è che siete un branco di ignoranti, perché non tenete conto di chi è più ignorante di voi; il computer è ormai a disposizione di tutti, anche di persone che la lingua inglese non la conosce, lasciando così molte persone nella possibilità di non poter sfruttare il computer nel migliore dei modi.
    ce rvidimo!!! avete capito!

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "App Store: ecco cosa significa in realtà"

cosa significa app store

© 2011 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti