Animals 100 per iPad: un interessante approccio didattico

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
0

Animals 100 per iPad

L’iPad, con la sua facilità d’uso, si è dimostrato perfetto per ogni fascia di età, dall’anziano al bambino.

L’app che andremo ad analizzare oggi risulta perfetta proprio per quest’ultima fascia d’età e dopo un primo approccio diffidente ho avuto modo d’apprezzarne le varie qualità e caratteristiche. Ma di cosa parlo? Animals 100 è un software didattico finalizzato ad una miglior conoscenza del mondo animale; il tutto condito da spiegazioni serie e approcci “giocosi”.Sviluppare prodotti semplici, accattivanti ed educativi allo stesso tempo non è una procedura semplice. Riuscire a coniugare i tre obiettivi richiede un approccio diverso orientato ad unire al meglio le tre caratteristiche.

Fin dall’apertura di Animals 100 la prima impressione è stata di un app come tante senza grande appeal ma dopo vari test sono riuscito ad apprezzarne il lavoro e il modo con cui è stata costruita. Cerchiamo di comprendere meglio come gli sviluppatori siano arrivati a questo risultato.

Poter raggiungere un pubblico giovane e al tempo stesso con contenuti didattici non è semplice poiché si rischia o di essere troppo prolissi oppure “poveri di linguaggi”. Nel nostro caso ogni sezione offre un approccio grafico accattivante e leggero ma andando in profondità si può attingere ad informazioni dettagliate e non superficiali.

Sia quando giochiamo al quiz o al puzzle o quando guardiamo le foto possiamo leggere un buon numero d’informazioni dettagliate sull’animale in questione; le informazioni non saranno semplici ma interessanti per una buona fascia di utenti. I bambini piccoli, con l’aiuto dei propri genitori, potranno divertirsi ed al tempo stesso conoscere gli animali ma anche utenti più adulti potranno divertirsi e migliorare le proprie conoscenze.

Animals 100 suoni

Sia le sezioni di gioco che quelle puramente didattiche offrono informazioni; potrà sembrare ridondante ma in ogni momento si potrà leggere la scheda dettagliata dell’animale. Tecnicamente l’approccio è semplice ed ogni operazione richiede conoscenze minime date dal normale movimento delle nostre dita su iPad.

Un punto di forza, oltre alla qualità grafica e semplicità d’uso, risiede anche nel comparto sonoro; tale aspetto risulta importante per coinvolgere maggiormente i propri figli nell’uso dell’app. Giocando, sentendo i versi degli animali, provando a ricostruirli in puzzle si potranno conoscere aspetti prima ignoti.

Per concludere mi soffermerei un attimo sul discorso multilingua. Normalmente le app poliglotte si autoadattano rispetto alla lingua principale del nostro iPad ma nel caso di Animals 100 è possibile modificarla in qualsiasi istante. Tale caratteristica risulta molto utile per apprendere i nomi stranieri degli animali ed espandere ulteriormente la nostra cultura.

Tutte queste caratteristiche sono fruibili al modesto costo di 2,39 Euro e per coloro non fossero convinti è possibile provare la versione Lite.

Prezzo: 2,39 Euro – Link all’App Store

Pro:

  • grafica accattivante
  • approccio semplice ed istruttivo

Contro:

  • nessun particolare difetto


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Animals 100 per iPad: un interessante approccio didattico"

animali, app didattiche, suoni e quiz

© 2011 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti