Adonit presenta Pixel Stylus, il pennino che sfida Apple Pencil!

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
1

image14-630x493

Qualche giorno fa, l’azienda Adonit, già conosciuta per la produzione di pennini per capacitivo, ha presentato un accessorio che va a sfidare direttamente Apple Pencil di Apple, il pennino pensato per i nuovi iPad Pro. Si chiama Pixel Stylus, è più preciso del Pencil di Apple almeno stando a quanto dichiarato dal produttore e permette di scrivere anche sugli iPad non Pro. Ma avrà davvero una sfida ad armi pari con Apple Pencil?

Per prima cosa, Pixel Stylus non utilizza la stessa tecnologia di Apple Pencil, come non era difficile intuire. La tecnologia del Pencil, infatti, ad oggi non può essere utilizzata da aziende terze, nemmeno per produrre dei cloni, motivo per cui o si compra l’originale o nulla.

In realtà, la tecnologia che permette il funzionamento di questo pennino non è poi così diversa, perché sfrutta anch’essa la connessione Bluetooth e, percependo il posizionamento sullo schermo e la pressione effettuata, è in grado di riconoscere fino a 2048 livelli di profondità, per cui si dichiara ancora più preciso del pennino Apple. E non avendo alcun blocco per questioni di marketing, funziona su tutti gli iPad che abbiano il Bluetooth, per cui in teoria (anche se ci sono problemi di aggiornamento, ovviamente) funziona anche sull’iPad di prima generazione, sempre con la stessa precisione.

Ora il problema è quindi uno solo: la compatibilità. Molte app, infatti, sono state rese compatibili con il pennino Apple, ma visto che quello Adonit non può sfruttare quella compatibilità le aziende devono lavorare di nuovo per crearne una apposita. E qui la domanda sorge spontanea: quante lo faranno?

Se molte applicazioni stanno infatti diventando compatibili con il pennino Apple, sarà difficile che Microsoft, per esempio, renda compatibili le app Office, o che altre aziende facciano qualcosa del genere, motivo per cui il pennino Adonit parte limitato già in partenza, rispetto all’altro. E con poche app compatibili sicuramente la sua diffusione non sarà semplice, nonostante sulla carta sia addirittura migliore di quello proposto da Apple, per cui… staremo a vedere.

Pixel Stylus non è ancora disponibile all’acquisto, ma avrà un costo di 79 dollari. Apple Pencil ne costa 100, e per l’assurdo cambio di Apple costa anche 100… euro.


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Un commento dal blog

  1. […] avevamo parlato qualche mese fa di Adonit Pixel, un pennino presentato, appunto, da Adonit, che si prefiggeva un grande obiettivo: quello di […]

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Adonit presenta Pixel Stylus, il pennino che sfida Apple Pencil!"

adonit, Apple pencil, pennino adonit, pennino ipad, pennnino apple pencil

© 2016 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti